Sigletv.Net / KBL Forum

Per discutere sulle sigle dei cartoni ed altro...
Oggi è dom 21 apr 2019, 13:26

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Se si potesse pubblicare una sigla inedita, come singolo, la vorresti su:
1) 45 giri 23%  23%  [ 8 ]
2) CD 74%  74%  [ 26 ]
3) specificare altro supporto 3%  3%  [ 1 ]
Voti totali : 35
Autore Messaggio
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 dic 2003, 22:55
Messaggi: 2613
Località: Milano
Vediamo le preferenze, per un eventuale futuro progetto... chissà. :P

_________________
A questi formidabili nostalgici che hanno compreso il segreto della vita: "rimanere sempre un pochino bambini" (Stefania Mantelli)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:41 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 13 feb 2003, 10:26
Messaggi: 12887
Al giorno d'oggi è assolutamente RIDICOLO pubblicare un 45.

_________________
4/4/1978. Io c'ero.
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:45 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 21 feb 2007, 23:07
Messaggi: 5244
Località: Agliana (la Svizzera tra Prato e Pistoia)
Perchè? In ogni genere musicale se ne pubblicano a bizzeffe!

Al di là di questo opto per il cd.

_________________
"Io non sono un 'cattivo'. Sono solo virile." Finestra sul vuoto, R.Chandler
"Un uomo a cui non piacciono Stanlio e Ollio non vale un cazzo." Preacher, G.Ennis, S.Dillon


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 13 feb 2003, 10:26
Messaggi: 12887
Gojira'54 ha scritto:
Perchè? In ogni genere musicale se ne pubblicano a bizzeffe!

Al di là di questo opto per il cd.


Perché un supporto analogico ha senso solo se l'intero processo di produzione, editing e masterizzazione dell'audio è analogico.

Visto che non si avrebbero certo le risorse di Abbey Road, prima o poi questi master su nastro finiranno su un computer, per poterli ripulire e sistemare. E una volta finiti su computer hai un master digitale. E una volta che hai un master digitale la superiorità dell'analogico è ormai PERSA PER SEMPRE.

Ributtare il prodotto finito su un 45 giri non è più un prodotto analogico, ma una beffa.

E' un po' come quelli che scaricano un DivX, lo trasformano in DVD con Nero e lo guardano in TV e dicono: "ma com'è che si vede male? E' un DVD!!!!?!!".

_________________
4/4/1978. Io c'ero.
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 4 nov 2002, 10:44
Messaggi: 22201
Località: Busto Arsizio (Side3)
manca l'opzione full-lenght... g:-?
anche se, effettivamente, si parla di singolo... ma lo farei lo stesso! g:tongue:

Tarrasque ha scritto:
Al giorno d'oggi è assolutamente RIDICOLO pubblicare un 45

bah, io ritengo ridicolo non considerare l'opzione 45giri... al di là del valore emotivo... g:-?

Tarrasque ha scritto:
solo se l'intero processo di produzione, editing e masterizzazione dell'audio è analogico

beh, dalle frasi sibilline di ingek, sembra che si riferisse a qualcosa di vecchio (e quindi analogico, spero!) non ancora distribuito adeguatamente... g:smile:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 15:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 21 feb 2007, 23:07
Messaggi: 5244
Località: Agliana (la Svizzera tra Prato e Pistoia)
Dal punto di vista 'filologico' hai ragione e infatti quella è una delle ragioni per le quali ho votato cd.
Ma per un colleionista o un nostalgico credo che andrebbe bene pure il master digitale su vinile.
(Come praticamente avviene nel 90% dei casi dei dischi stampati oggi che non siano riedizione di lavori passati)

_________________
"Io non sono un 'cattivo'. Sono solo virile." Finestra sul vuoto, R.Chandler
"Un uomo a cui non piacciono Stanlio e Ollio non vale un cazzo." Preacher, G.Ennis, S.Dillon


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 16:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 dic 2003, 22:55
Messaggi: 2613
Località: Milano
Tarrasque ha scritto:
E una volta che hai un master digitale la superiorità dell'analogico è ormai PERSA PER SEMPRE.

beh, ma io sapevo che la differenza tra un analogico e il corrispettivo digitale a 192Kbs - 44khz è praticamente impercettibile, o no? Anzi, col digitale si avrebbe il vantaggio di ripulire l'audio :)


Gojira'54 ha scritto:
Ma per un colleionista o un nostalgico credo che andrebbe bene pure il master digitale su vinile.

si, il sondaggio riguarda più che altro il piacere erotico di avere un nuovo vinile da collezione :P

_________________
A questi formidabili nostalgici che hanno compreso il segreto della vita: "rimanere sempre un pochino bambini" (Stefania Mantelli)


Ultima modifica di ingek il ven 21 ago 2009, 16:06, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 16:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 13 feb 2003, 10:26
Messaggi: 12887
dancasti ha scritto:
Tarrasque ha scritto:
solo se l'intero processo di produzione, editing e masterizzazione dell'audio è analogico

beh, dalle frasi sibilline di ingek, sembra che si riferisse a qualcosa di vecchio (e quindi analogico, spero!) non ancora distribuito adeguatamente... g:smile:


OK, ma dubito fortemente che se mandi ad uno stampatore un nastro ti risponda con altro se non una sonora risata.

Ancora ancora potrei concepire che si possa trovare uno che accetti un master su nastro stereo, il che vuol dire che devi effettuare il mixdown totalmente in analogico in studio di incisione (che costa un botto) da 8, 16 o 24 tracce che sia alle 2, invece di semplicemente "rippare" le tracce su hard disk e lavorare poi su computer.

Per cui, mi sa proprio che rimane impossibile. Poi, mi posso anche sbagliare, però dubito che sia fattibile con un budget umano.

Gojira'54 ha scritto:
Ma per un colleionista o un nostalgico credo che andrebbe bene pure il master digitale su vinile.
(Come praticamente avviene nel 90% dei casi dei dischi stampati oggi che non siano riedizione di lavori passati)


Il che a mio parere dimostra solo come il collezionista o il nostalgico non capiscano un cazzo di qualità audio, e si accontentino dell'apparenza. Mi viene in mente lo sketch di Benny Hill in cui il vecchietto sputa il vino che il cameriere gli serve, lui cambia l'etichetta sulla stessa bottiglia, gliela ridà, e se la beve tutto soddisfatto...

_________________
4/4/1978. Io c'ero.
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 16:10 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 13 feb 2003, 10:26
Messaggi: 12887
ingek ha scritto:
Tarrasque ha scritto:
E una volta che hai un master digitale la superiorità dell'analogico è ormai PERSA PER SEMPRE.

beh, ma io sapevo che la differenza tra un analogico e il corrispettivo digitale a 192Kbs - 44khz è praticamente impercettibile, o no? Anzi, col digitale si avrebbe il vantaggio di ripulire l'audio :)


Esatto, ecco perché è RIDICOLO poi risporcare l'audio ributtandolo su vinile, spendendo anche molto di più, per avere un bel falso storico.

Se proprio uno ci tiene al fruscio aggiunto a posteriori, fa prima a mettere una padella con olio che bolle vicino alle casse mentre ascolta il CD. :D


ingek ha scritto:
Gojira'54 ha scritto:
Ma per un colleionista o un nostalgico credo che andrebbe bene pure il master digitale su vinile.

si, il sondaggio riguarda più che altro il piacere erotico di avere un nuovo vinile da collezione :P


Continuando il paragone erotico, non vedo perché per far sì che ti possa fare le pippe tu, lo debba pigliare nel culo io!!!! :D :D :D :D :D :D

_________________
4/4/1978. Io c'ero.
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 16:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 4 nov 2002, 10:44
Messaggi: 22201
Località: Busto Arsizio (Side3)
per quello che parlavo di full-length... g:smile:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 17:06 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 21 feb 2007, 23:07
Messaggi: 5244
Località: Agliana (la Svizzera tra Prato e Pistoia)
Benny Hill ha sempre ragione!

Ps
Danca il nesso erotico del full mi potrebbe repellere.

_________________
"Io non sono un 'cattivo'. Sono solo virile." Finestra sul vuoto, R.Chandler
"Un uomo a cui non piacciono Stanlio e Ollio non vale un cazzo." Preacher, G.Ennis, S.Dillon


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 17:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 8 giu 2004, 13:38
Messaggi: 7787
Località: Genova
Ho votato vinile prima di tutto perchè un CD con UNA canzone sola, mi pare una scemenza

E poi perchè sono un inguaribile romantico :mrgreen:

Ma poi perchè scegliere UNA opzione sola?
Al giorno d'oggi si potrebbero proporre entrambe le soluzioni e accontentare tutti, non trovate? :music:

_________________
Gesù è venuto per salvarci dal peccato, ma continuo a vedere peccatori.
Thor ci protegge dai demoni e dai giganti di ghiaccio, ed in effetti non ne vedo in giro.

Luca Bizzarri: "Non posso pensare bipartisan, io penso per i cazzi miei"


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 17:26 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 13 feb 2003, 10:26
Messaggi: 12887
Immagine

_________________
4/4/1978. Io c'ero.
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 18:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 4 nov 2002, 10:44
Messaggi: 14524
Località: Base Antiatomica
Preferisco CD :!:

_________________
Cuore d'acciaio, mente geniale e rischio da affrontare, ma chi non ha coraggio non può sfidare il cielo come noi!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 18:54 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 dic 2003, 22:55
Messaggi: 2613
Località: Milano
Tarrasque ha scritto:
Esatto, ecco perché è RIDICOLO poi risporcare l'audio ributtandolo su vinile, spendendo anche molto di più, per avere un bel falso storico.

Scusa, me perché dovrebbe essere un falso storico? cioè, non esiste alcuna regola che obbliga di registrare su vinile solo master analogici. Cosa ti cambia se un master digitale viene riversato su CD piuttosto che su vinile? si, vabé, quest'ultimo si consuma con l'ascolto, ma non per questo mancano i collezionisti di vinili, no? :D

_________________
A questi formidabili nostalgici che hanno compreso il segreto della vita: "rimanere sempre un pochino bambini" (Stefania Mantelli)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 19:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 18 dic 2004, 13:23
Messaggi: 6198
Località: verona
L'idea del 45 è carina e sicuramente è un bell'oggettino, ma per le sopracitate motivazioni di fattibilità e resa ho votato CD.

_________________
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 21:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 27 mar 2008, 12:26
Messaggi: 1758
Località: Gorizia
quoto grezza... L'idea del 45Giri sarebbe grandiosa...
Ma al giorno d'oggi, quanti ne vengono ancora prodotti?
Quante case Discografiche hanno ancora quell'attrezzatura? :o
Ovviamente per questioni di Fattibilità e Possibilità di Ventita, rimangono i CD e Gli Mp3 scaricabili dai siti prevvio utilizzo della carta di credito. ;)
...
Intanto Voto il 45Giri, altrimenti rimane indietro... ;)

_________________
Renzo Corazza - Gorizia
Cell TIM: 3385908891 - Vodafone: 3491620970
E-Mail: rhazlee@vodafone.it


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 23:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 dic 2003, 22:55
Messaggi: 2613
Località: Milano
rhazlee ha scritto:
Ma al giorno d'oggi, quanti ne vengono ancora prodotti?

tu preferiresti collezionare materiale comune o raro?

rhazlee ha scritto:
Intanto Voto il 45Giri, altrimenti rimane indietro... ;)

va dove ti porta il cuore :wink:

_________________
A questi formidabili nostalgici che hanno compreso il segreto della vita: "rimanere sempre un pochino bambini" (Stefania Mantelli)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 21 ago 2009, 23:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 4 nov 2002, 10:44
Messaggi: 22201
Località: Busto Arsizio (Side3)
rhazlee ha scritto:
Ma al giorno d'oggi, quanti ne vengono ancora prodotti?

tanti... da madonna a michael jackson... quasi tutti pubblicano ancora i vinili per accontentare i collezionisti... g:smile:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 8:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 7 giu 2005, 0:10
Messaggi: 342
Località: Treviso
Votato CD (realizzato bene!), per maggior semplicità.

_________________
Immagine

C'ENTRA, nel senso di: "aver a che fare/riguardare" si scrive CON L'APOSTROFO!!!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 8:25 
Non connesso

Iscritto il: gio 19 lug 2007, 20:07
Messaggi: 1524
Località: Salem
ingek ha scritto:
si, il sondaggio riguarda più che altro il piacere erotico di avere un nuovo vinile da collezione :P

Ti riferisci al foro centrale del disco? :P

Tarrasque ha scritto:
Perché un supporto analogico ha senso solo se l'intero processo di produzione, editing e masterizzazione dell'audio è analogico.

Visto che non si avrebbero certo le risorse di Abbey Road, prima o poi questi master su nastro finiranno su un computer, per poterli ripulire e sistemare. E una volta finiti su computer hai un master digitale. E una volta che hai un master digitale la superiorità dell'analogico è ormai PERSA PER SEMPRE.

Già.
Una domanda: quando si recupera un master di 25 anni fa, è necessario doverlo ripulire o potrebbe essere conservato benissimo?

dancasti ha scritto:
tanti... da madonna a michael jackson... quasi tutti pubblicano ancora i vinili per accontentare i collezionisti... g:smile:

Conosco persone che hanno centinaia di vinili e continuano a comprarli... e non hanno più il giradischi. Le canzoni se le sentono su mp3.

_________________
7 febbraio 1978: io c'ero!
9 febbraio 1980: c'ero anche qui!


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 9:33 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 8 ago 2009, 12:10
Messaggi: 45
Voto CD,
per maggior praticita' al giorno d'oggi,
poi io tutta la mia collezione, prima dell'ascolto di ogni cd, ne creo una copia di sicurezza salvandolo su pc (senza compressione) per avere cosi' un'immagine identica all'originale da ascoltare o masterizzare, e tenere l'originale ben conservato.
se poi si hanno abbastanza fondi anche una versione su vinile per i collezionisti, anche se poi i cd stessi possono anzi sono oggetti da collezione


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 11:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 dic 2003, 22:55
Messaggi: 2613
Località: Milano
Desty Nova ha scritto:
ingek ha scritto:
si, il sondaggio riguarda più che altro il piacere erotico di avere un nuovo vinile da collezione :P

Ti riferisci al foro centrale del disco? :P

Ovvio!

Desty Nova ha scritto:
Conosco persone che hanno centinaia di vinili e continuano a comprarli... e non hanno più il giradischi. Le canzoni se le sentono su mp3.

il piacere erotico di avere un vinile! :P ecco perché se una sigla inedita andasse su vinile avrebbe più interesse collezionistico. La praticità non conta, perché le persone, pur di non rovinare il loro gadget, si ascoltano l'mp3.

_________________
A questi formidabili nostalgici che hanno compreso il segreto della vita: "rimanere sempre un pochino bambini" (Stefania Mantelli)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 11:46 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 18 dic 2004, 13:23
Messaggi: 6198
Località: verona
ingek ha scritto:
il piacere erotico di avere un vinile! :P ecco perché se una sigla inedita andasse su vinile avrebbe più interesse collezionistico. La praticità non conta, perché le persone, pur di non rovinare il loro gadget, si ascoltano l'mp3.


E se uno non è un collezionista? :?

Uno degli aspetti positivi del produrre un CD rispetto al vinile è che è sicuramente più facile da vendere anche al di fuori della cerchia degli appassionati e dei collezionisti.

_________________
Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sab 22 ago 2009, 11:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab 8 ago 2009, 12:10
Messaggi: 45
grezza ha scritto:

E se uno non è un collezionista? :?

Uno degli aspetti positivi del produrre un CD rispetto al vinile è che è sicuramente più facile da vendere anche al di fuori della cerchia degli appassionati e dei collezionisti.


Quoto,
ed e' possibile ascoltarlo con buona qualità senza che sia mp3


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 78 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it