Sigletv.Net / KBL Forum

Per discutere sulle sigle dei cartoni ed altro...
Oggi è mar 4 ago 2020, 11:56

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9280 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 368, 369, 370, 371, 372  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 9 lug 2020, 12:36 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Io non fraintendo nulla, leggo i messaggi e vedo la parola troll riferita a qualcuno, non mi interessano le 275 puntate precedenti. L'importante per me e penso anche per la maggior parte degli utenti è che non ci siano offese gratuite. Ritengo molto più saggio aspettare con calma e vedere se questa vicenda porterà o meno ad una verità definitiva sulla sigla di Lamù. Nel frattempo non è detto che persone con idee contrastanti debbano per forza prendersi per i capelli.

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 9 lug 2020, 14:24 
Non connesso

Iscritto il: sab 21 mar 2020, 13:12
Messaggi: 14
Hokuto no Rao ha scritto:
Io non fraintendo nulla, leggo i messaggi e vedo la parola troll riferita a qualcuno, non mi interessano le 275 puntate precedenti.


Se la cosa non ti interessa, ciò non toglie che mi sono riferito a un'utenza che si è sempre solo limitata a offendere, insinuare e provocare, senza aggiungere nulla alla discussione (nemmeno un assolutamente legittimo e sacrosanto dissenso).


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 9 lug 2020, 15:23 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 feb 2020, 15:09
Messaggi: 19
Abebe Bikila ha scritto:
Commento solo per chiedere agli admin di verificare e ribadire che il mio IP non corrisponde a nessun altro utente....giusto per zittire il troll di qualche commento più sopra che, anzichè entrare nel merito delle ltime dichiarazioni contraddittorie di Kaniel (cosa che non può fare, evidentemente) si limita ad accusarmi di essere un fake di qualcun altro, senza nemmeno avere il coraggio di dire di chi.

Per il resto, si conferma che la vicenda è ben lungi dal dichiararsi anche solo vicina alla soluzione, ma purtroppo i blog e le pagine che hanno strombazzato di aver trovato il nome del cantante ora, stranamente, tacciono.

Quali pagine? Quella Facebook è sempre andata con i piedi di piombo in questa storia, giustamente, pur dando spazio a tutta la storia.
Se ti riferisci a Miki Moz, lui ha sempre fatto della spettacolarizzazione il leit motiv del suo blog, aveva già dichiarato il mistero chiuso due anni fa, senza prove, per una tesi su Agrama e Dammicco. Non buttare tutti nel calderone.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 9 lug 2020, 15:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 feb 2020, 15:09
Messaggi: 19
Maestro Muten ha scritto:
Abebe Bikila ha scritto:
Ora sarebbe bello se anche Miki Moz, alla luce di queste osservazioni, revisionasse il suo articolo.

Anche la pagina “Il mistero della sigla di Lamù” e numerosi altri blog che hanno trattato l'argomento dovrebbero revisionare i loro articoli a riguardo.

La pagina sul Mistero della Sigla, con cui tu hai da anni degli inspiegabili problemi personali a giudicare dai tuoi messaggi, non ha mai dichiarato il mistero chiuso.
Questo è uno dei messaggi che hanno postato a riguardo, sempre neutrali:
Immagine

-

Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 9 lug 2020, 15:51 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 6 ago 2007, 15:04
Messaggi: 1186
il troll è proprio l'utente noamkaniel. Che amorevolmente e amorosamente mi ama. Sarà un amore strano, questo qua. Io però non lo ricambio e la cosa lo adira. :roll:

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 10 lug 2020, 16:07 
Non connesso

Iscritto il: mer 12 feb 2020, 13:06
Messaggi: 8
ivan ha scritto:
il troll è proprio l'utente noamkaniel. Che amorevolmente e amorosamente mi ama. Sarà un amore strano, questo qua. Io però non lo ricambio e la cosa lo adira. :roll:


Ma oltre ad essere piatta la terra, davvero credi che il covid sia un invenzione dei poteri forti per controllarci? Chiedo per un amico.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 10 lug 2020, 16:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 6 ago 2007, 15:04
Messaggi: 1186
sei troppo amoroso con me, noamkanielfake.
io NON CREDO A NULLA se non a quello che posso misurare e che ha senso logico.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: sab 11 lug 2020, 18:15 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Allora, mi sono informato un po' meglio circa la querelle in atto. Innanzitutto io ho intervistato la maggior parte degli autori di sigle, ma mai nessuno del giro di Saban, eccetto Testa, che però non è detto abbia avuto a che fare con questa sigla. Poi gli autori di testi non si ricordano mai nulla. Fidenco ad esempio di Boys & Girls non ricorda un accidente. Un mio amico che propende per la tesi Kaniel-Dammicco mi ha rimandato a questo link:

https://www.youtube.com/watch?v=Wrm6MNvLjj4

In effetti se questa è la voce di Dammicco, è molto simile a quella di Lamù. Se ci penso un attimo, le sigle italiane di casa Saban, Ulisse a parte, sono in gran parte inedite e non c'è la versione extended. Se i master sono a Los Angeles, dobbiamo sperare che Kaniel, intercedendo presso Shuki Levy, possa far avviare una ricerca. Chi ha parlato con la segretaria di Levy come può pensare di poter escludere l'ipotesi Saban senza aver accesso all'archivio? La difficoltà di verificare se il master sta a Los Angeles, quindi dall'altra parte del mondo, è che questa gente non è proprio alla portata di tutti. Sono multimiliardari che figurati se si muovono per poche migliaia di euro, difatti anche gli altri brani della Saban dove stanno? Sono stati pubblicati in Francia, ma non certo da noi.

Molto presto ascolterò l'intervista (non ho ancora avuto tempo) e darò il mio parere definitivo. Se qualcuno ha trovato veramente chi ha realizzato Lamù e quel qualcuno non sono io, pazienza, bravo chi c'è arrivato per primo. Di Lamù non penso esistano poi versioni internazionali, quindi il tutto potrebbe essere. Se Kaniel ha riconosciuto il brano, posso esserne solo contento. Adesso manca il pezzo extended all'appello. Infine mi chiedo se il pezzo fu depositato presso la SIAE in Italia oppure in America.

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: sab 11 lug 2020, 23:25 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 feb 2007, 23:23
Messaggi: 144
Hokuto no Rao ha scritto:
In effetti se questa è la voce di Dammicco, è molto simile a quella di Lamù. Se ci penso un attimo, le sigle italiane di casa Saban, Ulisse a parte, sono in gran parte inedite e non c'è la versione extended. Se i master sono a Los Angeles, dobbiamo sperare che Kaniel, intercedendo presso Shuki Levy, possa far avviare una ricerca.


Io ho l'impressione e' che di tutta la questione Kaniel, naturalmente in buonafede, non abbia proprio capito un granche'.

Quando gli fu chiesto della sigla bisogna vedere come gli e' stata posta la domanda... gli e' stato chiesto forse:
- sei tu che canti questa sigla?
oppure
- sapresti dirmi chi canta questa sigla?

Nel primo caso e' possibile che sia stato condizionato dalla domanda... avrebbe riconosciuto la sigla come sua anche se gli avessero detto solo il titolo del cartone? o solo il testo? o solo la musica? o solo il cantato ma senza cori?

Insomma secondo me lui era convinto (e forse lo e' ancora) che i fan che gli hanno chiesto della sigla gia' lo riconoscessero come cantante e volessero solo avere una conferma. A quel punto si sara' "fidato" di chi gli ha posto la domanda (vedi nell'intervista quando dice:"di queste cose ne sapete anche piu' di me"), a sua volta Dammicco si e' fidato di lui... et voila', secondo qualcuno su fb il mistero e' chiuso cosi', solo col nome di un presunto corista...

Sara' stato informato Kaniel che gli autori e i cantanti sono in realta' sconosciuti, che sul web non si trova notizia in merito? Avra' lui stesso approfondito la questione chiedendosi come mai si e' originato tutto questo mistero e come mai da uno studio di Los Angeles una sigla sia magicamente arrivata a un cartone trasmesso in Italia? :)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: dom 12 lug 2020, 13:42 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 20 feb 2020, 15:09
Messaggi: 19
Il gruppo di Amoroso disse di aver inoltrato a Kaniel anche il video dello Youtuber Americano Whang, che riassumeva la vicenda in un video anche lunghetto.

Quindi sì, Kaniel sapeva del mistero.
INoltre nella famosa prima chat gli veniva espressamente chiesto SE fosse lui il cantante.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: dom 12 lug 2020, 15:21 
Non connesso

Iscritto il: ven 16 feb 2007, 23:23
Messaggi: 144
certo che avere li' il cantante e non chiedergli praticamente nulla se non "ti ricordi se aveva un altro nome la sigla?" la cui risposta e' stata ovviamente "no, non ricordo"

potevano chiedergli perche' e' stata composta, chi ha scritto il testo, se il testo e' stato scritto per la sigla, se la sigla e' stata pubblicata, in quali paesi e' andata in onda, un parere sul fatto che non si sapeva il nome del cantante e l'autore e che lui e Dammicco non comparissero nei credits...

finche' non si avra' una risposta a queste domande per me il mistero rimarra'


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 14 lug 2020, 9:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Dire che Kaniel non abbia capito non so se risponde al vero. Secondo me questo brano è stato preso come library, messo su un testo velocemente ed eseguita. Questo spiegherebbe il mistero che a mio avviso permarrà a lungo. Resta il fatto che si è riconosciuto, per cui non vedo quale sia il problema.

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 14 lug 2020, 19:14 
Non connesso

Iscritto il: lun 27 gen 2020, 21:03
Messaggi: 5
Durante l'intervista sono stati fatti i nomi di alcuni musicisti, che collaboravano agli arrangiamenti. Una strada sarebbe cercare queste specifiche persone e chiedere loro se ricordano qualcosa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 15 lug 2020, 7:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Se non si ricorda qualcosa l'autore della musica, la vedo durissima, non dura. Forse l'arrangiatore, ma i musicisti, figuriamoci...

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 15 lug 2020, 12:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 12 mag 2005, 22:05
Messaggi: 1502
Località: Fivelandia 7 - Roma
Ho ascoltato l'intera intervista e a me sembra molto credibile come storia. Anzi, direi che c'è la certezza assoluta che la sigla sia stata creata da quel gruppo di artisti/produttori, l'unico dubbio semmai è su dettagli tipo chi ha cantato quale parte, chi ha suonato ecc, perché non penso proprio che un artista del livello di Kaniel si metta a inventare fandonie oppure si possa confondere se dice "qui sento la mia voce" e "ricordo che l'abbiamo scritta noi", non credo sia infermo mentalmente o voglia speculare appropriandosi di una sigla non sua vecchia di 40 anni.
La storia peraltro mi pare molto semplice e chiara: c'è un gruppo di musicisti in America che sforna sigle in continuazione, Kaniel dice che "ogni giorno usciva qualche sigla nuova dallo studio". In Italia hanno scarsa distribuzione discografica, probabilmente perché credono poco in questo mercato; molte sigle da loro prodotte non verranno pubblicate. Spesso non gli interessa nemmeno accreditare le sigle, ce ne sono diverse cantate da Kaniel su cui non compare il suo nome. A un certo punto gli intervistatori gli fanno ascoltare un'altra sua canzone, lui la ricorda ma non ha mai saputo che fosse la sigla di chiusura di un cartone (adesso non ricordo quale), l'ha scoperto oggi. È evidente che stando in un altro continente, disinteressandosi della distribuzione discografica in Italia, producendo sigle in quantità industriale e a ritmo serrato, dopo aver probabilmente venduto la canzone all'emittente si siano totalmente disinteressati del suo destino. È talmente limpido che le cose siano andate così che non capisco come possano esserci dubbi. Ripeto, semmai andranno chiariti tutti i dettagli, le date, chi ha suonato, chi ha cantato, chi ha scritto, chi ha arrangiato, se esiste il master ecc. Ma la storia è questa, finalmente la conosciamo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 15 lug 2020, 14:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Finalmente un ragionamento sensato dall'inizio alla fine. Che questo brano sia nato in casa Saban mi spiega il fatto che in Italia io non l'ho trovato... perchè non era in Italia. Intanto, grazie a questo riconoscimento, sappiamo dove è nato il pezzo. Ora giustamente bisogna trovare tutte le risposte, sperando che qualcuno riesca ad accedere agli archivi di Los Angeles, e penso che solo Kaniel possa riuscirci. Cercare il brano là e sperabilmente trovarlo è l'unico modo per chiudere la questione.

Vorrei far notare che tutti sappiamo però ad esempio chi ha cantato la sigla del telefilm Quella strana ragazza, ovvero Nico Fidenco. Però non si è mai trovato il brano, neppure in versione TV Size. Ma nessuno si permetterebbe di negare che il pezzo è (o fu) di Fidenco! :jocker:

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 15 lug 2020, 16:34 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 giu 2017, 0:41
Messaggi: 38
Cita:
La storia peraltro mi pare molto semplice e chiara [...] finalmente la conosciamo


Non concordo completamente. Rimane parte importante del mistero come andarono le cose davvero dopo l'incisione: la sigla da Los Angeles è arrivata in Italia, ed è un bel grattacapo capire in che modo e passando per dove, fino a Telecapri.

La produzione Saban ha sfornato migliaia di sigle, ma le ha anche debitamente registrate (tipicamente a nome Saban / Levy) tutte e con titoli comprensibili. Perché quella di Lamù ha fatto eccezione?
Perché, in primis, hanno inciso una sigla per Lamù se non avevano Lamù in catalogo?
Che fine hanno fatto le versioni in altre lingue? Se non esistono, perché?
Se la sigla è stata solo realizzata per terzi, magari per conto di Agrama, perché non cita espressamente il cartone animato nel testo?
Se invece è stata riciclata, o è finita a fare da sigla per puro caso, in quale fase della vita del brano è avvenuto? In America o una volta arrivato in Italia?
L'importazione risale all'82 ma poi l'anime è andato in onda nell'84: cosa è successo in quel lasso di tempo?
Perché la reticenza di Telecapri, che fra l'altro sostiene di aver prodotto il pezzo, ancora così tanti anni dopo?

Mi piace pensare che non abbiamo discusso di un mistero inesistente per 37 anni...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 15 lug 2020, 16:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 12 mag 2005, 22:05
Messaggi: 1502
Località: Fivelandia 7 - Roma
Karuro ha scritto:
Cita:
La storia peraltro mi pare molto semplice e chiara [...] finalmente la conosciamo

Non concordo completamente. Rimane parte importante del mistero come andarono le cose davvero dopo l'incisione

Mi riferivo più che altro alla prima parte, sappiamo qual è il gruppo di autori, musicisti, produttori che l'ha realizzata. Poi mancano tanti dettagli da completare, sia sulla realizzazione dell'opera che sulla successiva distribuzione e tutti gli altri interrogativi.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 16 lug 2020, 5:53 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 14 lug 2013, 8:33
Messaggi: 47
Cuorforte ha scritto:
Ho ascoltato l'intera intervista e a me sembra molto credibile come storia. Anzi, direi che c'è la certezza assoluta che la sigla sia stata creata da quel gruppo di artisti/produttori, l'unico dubbio semmai è su dettagli tipo chi ha cantato quale parte, chi ha suonato ecc, perché non penso proprio che un artista del livello di Kaniel si metta a inventare fandonie oppure si possa confondere se dice "qui sento la mia voce" e "ricordo che l'abbiamo scritta noi", non credo sia infermo mentalmente o voglia speculare appropriandosi di una sigla non sua vecchia di 40 anni.
La storia peraltro mi pare molto semplice e chiara: c'è un gruppo di musicisti in America che sforna sigle in continuazione, Kaniel dice che "ogni giorno usciva qualche sigla nuova dallo studio". In Italia hanno scarsa distribuzione discografica, probabilmente perché credono poco in questo mercato; molte sigle da loro prodotte non verranno pubblicate. Spesso non gli interessa nemmeno accreditare le sigle, ce ne sono diverse cantate da Kaniel su cui non compare il suo nome. A un certo punto gli intervistatori gli fanno ascoltare un'altra sua canzone, lui la ricorda ma non ha mai saputo che fosse la sigla di chiusura di un cartone (adesso non ricordo quale), l'ha scoperto oggi. È evidente che stando in un altro continente, disinteressandosi della distribuzione discografica in Italia, producendo sigle in quantità industriale e a ritmo serrato, dopo aver probabilmente venduto la canzone all'emittente si siano totalmente disinteressati del suo destino. È talmente limpido che le cose siano andate così che non capisco come possano esserci dubbi. Ripeto, semmai andranno chiariti tutti i dettagli, le date, chi ha suonato, chi ha cantato, chi ha scritto, chi ha arrangiato, se esiste il master ecc. Ma la storia è questa, finalmente la conosciamo.


L'ho ascoltata anch'io.Ammetto di essermi emozionato.

Kaniel ha raccontato di come lavorasse in gruppo con Saban e Levy ed è quello che lo ha formato come musicista.
La canzone di cui non sapeva che avesse una sua sigla di chiusura è People.
Ha raccontato di come in effetti fosse a quel tempo un semplice impiegato, più interessato a comporre musica ed ad imparare.Ecco perchè non si occupava di tutto l'iter di ogni canzone composta e perchè non percepisse denaro in relazione ai diritti d'autore.

Ha spiegato come nacque la canzone di Goldorak:mentre in Francia era divenuta famosissima ,egli viveva a Los Angeles tranquillamente come un perfetto sconosciuto.
Riguardo Lamù ha ricordato perfettamente di averla composta insieme ad altri, ha fatto il nome di Ciro Dammicco e di altri due componenti del gruppo, i due Steve( ha detto anche i cognomi) ed anche altri due di cui non ricorda più i nomi.

Altra questione di cui non mi meraviglio è che ancora oggi, nel 2020, il cartone Lamù va in onda su Telecapri con questa sigla. Chi vive in Campania può controllare.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 16 lug 2020, 10:13 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mer 13 nov 2002, 23:52
Messaggi: 3160
Lamù tramite Harmony Gold può essere stata in mano a Saban come edizioni musicali. Poi un conto è risolvere un mistero, un conto è farsi delle pippe mentali. Perchè di tutti i cartoni forse sappiamo tutti i giri che hanno fatto? Direi proprio di no.

_________________
Immagine



Il re di Hokuto è tornato... tremate, comuni mortali!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 16 lug 2020, 10:40 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 12 mag 2005, 22:05
Messaggi: 1502
Località: Fivelandia 7 - Roma
Kira73 ha scritto:
Riguardo Lamù ha ricordato perfettamente di averla composta insieme ad altri, ha fatto il nome di Ciro Dammicco e di altri due componenti del gruppo, i due Steve( ha detto anche i cognomi) ed anche altri due di cui non ricorda più i nomi.

Sì ha fatto diversi nomi, alcuni più che altro ragionando in base all'anno in cui è stata prodotta la sigla, sia per i musicisti che per la voce, per gli arrangiamenti. Magari se a qualcuno interessa ci sarà da chiarire con più precisione e sicurezza tutti i nomi, ma come scrive Hokuto su tante sigle non abbiamo tutti i dettagli, possiamo pure accontentarci così.

Aggiungo che ascoltando l'intervista ho sentito diverse sigle che non sapevo fossero sue e non ascoltavo da decenni ma mi piacevano parecchio, a cui si aggiungono altre che ho ascoltato per la prima volta e sono interessanti. Cercherò le sue canzoni per approfondire.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 lug 2020, 8:59 
Non connesso

Iscritto il: mar 13 giu 2017, 0:41
Messaggi: 38
Cita:
Poi un conto è risolvere un mistero, un conto è farsi delle pippe mentali. Perchè di tutti i cartoni forse sappiamo tutti i giri che hanno fatto? Direi proprio di no.


Hai ragione naturalmente, ma stiamo parlando della sigla di Lamù! Quei dettagli sono collegati alla mancanza di informazioni totale dei successivi quattro decenni.
Se poi si scoprirà che è stato tutto un equivoco, e che dietro alla fin fine non c'è niente di davvero strano (fermo restando che nessuno qui dentro si aspetta un complotto stile X-Files, ma semplicemente qualcosa di curioso), o che semplicemente non c'è modo di conoscerli, beh, pazienza.
Ma a me personalmente quei dettagli interessano tanto quanto il resto del testo, ad esempio! :D


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: dom 19 lug 2020, 9:37 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 158
Hokuto no Rao ha scritto:
Allora, mi sono informato un po' meglio circa la querelle in atto. Innanzitutto io ho intervistato la maggior parte degli autori di sigle, ma mai nessuno del giro di Saban, eccetto Testa, che però non è detto abbia avuto a che fare con questa sigla.

Il sito di Antonio Genna afferma che il testo della prima sigla di Lamù è proprio di Alberto Testa: https://www.antoniogenna.net/doppiaggio ... spazio.htm.
Cita:
"Lamù" (testo di Alberto Testa, musica e cori di Shuki Levy), cantata da Ciro Dammicco e Noam Kaniel.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: dom 19 lug 2020, 15:25 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 6 ago 2007, 15:04
Messaggi: 1186
il sito di Genna è pieno di inesattezze.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: dom 19 lug 2020, 16:43 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 158
A me pare invece affidabilissimo. Oltretutto lo consulto da oltre 10 anni e non ho mai trovato una singola inesattezza.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 9280 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 368, 369, 370, 371, 372  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 18 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
cron
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it