Sigletv.Net / KBL Forum

Per discutere sulle sigle dei cartoni ed altro...
Oggi è lun 20 gen 2020, 20:12

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: dom 22 dic 2019, 23:54 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 nov 2002, 23:13
Messaggi: 3568
Ciao a tutti,
ho un quesito video-tecnologico (più che un quesito è una convinzione), e vorrei sentire che ne pensate.

Vedo/sento/leggo spesso di vecchi film (laddove per "vecchio" s'intende girato non in digitale, quindi anche un film degli anni '90 o addirittura primi 2000 rientra nella categoria) presi in blu-ray o successivi (4k ecc.) per avere una versione in alta definizione.

Ma ha davvero senso tutto ciò? Mi spiego meglio: a "Biancaneve e i sette nani" della Disney, del 1937, che cosa vuoi vedergli in alta definizione? Se la fonte di acquisizione è quella non è un pò una stupidata sostituire il dvd al blu-ray? Quando sono subentrati i dvd alle vhs l'upgrade aveva un senso per la questione del supporto digitale (oltre alla qualità "pura" che non risentiva più dell'usura del nastro), ma una volta "immortalata" l'opera in un qualsiasi digital video disc mi domando quale sia il miglioramento...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: sab 28 dic 2019, 16:19 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: dom 21 set 2003, 0:32
Messaggi: 3829
Località: Roma
Dipende dai singoli casi, se vengono operati restauri alle pellicole originali, tanto da magari mettere apposto colori et similia allora ha MOLTO senso, esempio Datiarn III (Dynit) e Mazinga Z hanno una definizione pazzesca ma originariamente in Giappone furono operata delle vere e proprie opere di restauro di immagini e colori...
Al contrario opere proposte un upscaling (in breve riportare in "alta definizione, materiale che nasce e rimane in bassa risoluzione) solo per averle in alta deinizione non hanno senso, come Goldrake...
ti ho fatto due esempi di serie che ho comprato (e non ancora visionato completamente) di cartoni animati, per film telefilm et similia dipende quanto detto sopra secondo me se i materiali originali vengono restaurati per benino ha senso, il reale problema è documentarsi prima di comprare e avere le giuste fonti, onde evitare di spendere soldi inutilmente in versioni BD magari non all'altezza del supporto.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: dom 29 dic 2019, 11:32 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 nov 2002, 23:13
Messaggi: 3568
Bisogna vedere cosa s'intende per restauro... specialmente nel caso di un cartone animato, per come la vedo io alterare le scale cromatiche, i contrasti o applicare diecimila filtri non è restaurare ma deturpare.

Guarda per esempio cos'hanno fatto a "La spada nella roccia", unicamente per dare una percezione di miglioramento a chi acquista il blu-ray per sostituirlo con il dvd.

Ma il mio era un discorso più generale e alla fonte, per quanto riguarda i vecchi film: il miglioramento del supporto blu-ray, se non vengono fatti i cosiddetti "restauri", non esiste perché non è dato dal semplice riversamento sul nuovo formato. N.B.: per i vecchi film.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: sab 18 gen 2020, 21:05 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 feb 2013, 18:47
Messaggi: 101
Leggo questo thread solo adesso.
Il passaggio da dvd a bluray ha senso perché la pellicola del film viene ri-digitalizzata ad una risoluzione maggiore: un film con formato dell'immagine 1:1,33 (come per esempio Biancaneve e i sette nani) in nel dvd ha una risoluzione di 720x576 pixel (720x540 nel sistema NTSC), nel bluray invece di 1440x1080, il numero di pixel è praticamente il quadruplo e l'immagine è sicuramente più dettagliata e definita.
Se invece il bluray è stato fatto upscalando un dvd non c'è ovviamente nessuna miglioria, ma non so se questo metodo viene normalmente utilizzato (spero di no).

Io personalmente non ho mai comprato un lettore bluray e uso ancora i dvd, ma la differenza è evidente, per chi ha a cuore la qualità dell'immagine ed ha un televisore adatto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: dom 19 gen 2020, 13:20 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 nov 2002, 23:13
Messaggi: 3568
Come fai ad aumentare i pixel ad un'immagine che è già stata editata? Per ottenere il miglioramento che dici tu bisogna mettere mano alla fonte, arricchirla con nuove informazioni (più pixel appunto) che possano poi essere lette da un apposito lettore (blu-ray in questo caso)... continuo a non vederci chiaro.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: dom 19 gen 2020, 14:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 feb 2013, 18:47
Messaggi: 101
Rookies ha scritto:
Come fai ad aumentare i pixel ad un'immagine che è già stata editata? Per ottenere il miglioramento che dici tu bisogna mettere mano alla fonte, arricchirla con nuove informazioni (più pixel appunto) che possano poi essere lette da un apposito lettore (blu-ray in questo caso)... continuo a non vederci chiaro.

La pellicola originale non ha i pixel, è un supporto analogico.
Se tu la digitalizzi a 720x480 avrai una certa risoluzione, se la digitalizzi a 1440x1080 ne avrai un'altra, più dettagliata.
Per fare un paragone, è come fotografare lo stesso quadro con una fotocamera a 2 megapixel e con una a 8 megapixel. La seconda foto sarà sicuramente migliore.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: lun 20 gen 2020, 9:51 
Non connesso

Iscritto il: dom 10 nov 2002, 23:13
Messaggi: 3568
Si ma considerando che in termini di risoluzione video massima tra HD DVD e Blu-ray non c'è differenza (1920 x 1080 per entrambi), che senso ha fare i blu-ray di vecchi film che sono già usciti in DVD? L'esempio della fotografia è ok, ma tu parli di digitalizzazione che una è e quella rimane...

Cioé: tu digitalizzi un vecchio film, che poi lo riversi in un DVD o in un Blu-ray che cambia? Che quest'ultimo lo legge più lentamente, ma ciò ha un senso se anche la fonte di acquisizione è digitale perché "parla la stessa lingua" del lettore. In caso di un film vecchio non è un semplice riversamento e basta? (domanda)...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Blu-Ray e DVD
MessaggioInviato: lun 20 gen 2020, 13:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 feb 2013, 18:47
Messaggi: 101
l'HD DVD era un progetto mai realizzato con definizione uguale al Blu-ray, non è mai stato concretizzato ed è ora abbandonato, non esistono film in commercio in HD DVD, ci sono i DVD che hanno un formato video di 720x576.
I bluray invece hanno un formato più dettagliato, di 1920x1080.

La digitalizzazione non è una sola: se anche un film è già disponibile in dvd, per fare il bluray quasi sempre si fa una nuova digitalizzazione a maggiore risoluzione dalla pellicola originale.

Se invece il film è stato girato in digitale, supponiamo in formato 4k cioè 4096x2160, per fare il bluray il file video verrà convertito a 1920x1080, e per fare il dvd a 720x576. Ovviamente il bluray si vedrà meglio.

Guarda, proprio in questi giorni per altre ragioni stavo confrontando il dvd ed il bluray del film di Lamù "Beautiful dreamer", ti posto qui sotto la stessa immagine presa dal dvd (in alto) e dal bluray (in basso). Quest'ultima in realtà ho dovuto ridurla per poterla paragonare all'altra e la sua risoluzione originale sarebbe ancora maggiore, ma rende comunque l'idea.
Quale si vede meglio?

Immagine


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it