Sigletv.Net / KBL Forum

Per discutere sulle sigle dei cartoni ed altro...
Oggi è ven 15 dic 2017, 17:06

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8821 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 340, 341, 342, 343, 344, 345, 346 ... 353  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: lun 13 mar 2017, 20:51 
Non connesso

Iscritto il: sab 1 ago 2009, 22:35
Messaggi: 433
Località: bergamo
Ciononostante, il fatto che sia ancora un argomento "vivo", ben venga, magari gli eredi di questi soggetti reticenti in futuro potrebbero collaborare, magari quello che frena il palesamento o scoprimento dei master della sigla verranno meno chi lo sa.......
Mai disperare!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: lun 13 mar 2017, 23:27 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 4 nov 2002, 10:44
Messaggi: 14457
Località: Base Antiatomica
Teo Teo ha scritto:
Ps: sono più giovane di dancasti!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! :D :D :D :D :D
EVVAI!


Anche io :D :D :D :D :D

_________________
Cuore d'acciaio, mente geniale e rischio da affrontare, ma chi non ha coraggio non può sfidare il cielo come noi!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: gio 16 mar 2017, 10:56 
Non connesso

Iscritto il: lun 23 gen 2017, 6:26
Messaggi: 16
Pur essendo consapevole del fatto che si tratta di una strada già tentata, ho provato a scrivere alla Redazione di Focus spiegando il fatto e suggerendo che potrebbe trattarsi di un argomento di estremo interesse per appassionati e non. Al momento nemmeno io ho ricevuto risposta.
Questa reticenza mi fa pensare, in quanto si tratta di un periodico che oltre ad argomenti importanti di ampio spettro nel mondo della scienza, della cultura (anche e soprattutto pop) e quant'altro, non ha mai negato almeno un trafiletto a questioni simili... Boh!
Ci sarà qualche meccanica che mi sfugge.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 1:28 
Non connesso

Iscritto il: sab 26 lug 2008, 17:04
Messaggi: 4
Cari cercatori,
il mio unico, primo e ultimo post risale a 10 anni fa circa.
Pensavo si fosse arrivati a qualcosa nel frattempo, ma vedo che tutto è fermo.
Speravo il mio post potesse aiutare (viewtopic.php?p=316303#316303), ma forse era scritto troppo tecnico .
Su alcuni punti volevo essere più esplicito, ma forse ho finito coll'essere criptico.
Riunendo ciò che è sparso si ha la questione intera, avete fatto un lavoro micidiale, complimenti!
Riprovo dunque.

Posso chiedere a chi più autorevole qui dentro, da dove viene quel video con quell'audio "strumentale" (o quell'audio solamente, se magari il video è stato montato sopra) della canzone di Lamù?
E' stato trasmesso così in Italia o prodotti per l'Italia o anche per l'estero o per il giappone?
Ripeto, è fondamentale.
Il video è di molti anni fa, vista la qualità è da escludere totalmente che sia stata tirata via la voce dalla sigla italiana, rientriamo proprio nella fantascienza.
Ma se quel video è presente anche in Giappone e quindi viene da lì, o è assente ed è stato trasmesso e registrato qui in italia, la situazione e la spiegazione e la strada percorribile muta totalmente.

Mangio musica in quantità da tempo. Colleziono dischi da metà anni 80, ho sempre avuto una grandissima per la musica, ed ho accumulato una discreta esperienza non solo suonando diversi strumenti, producendo, registrando già in quei tempi analogici, e conoscendo le dinamiche della creazione/gestione/produzione/distribuzione del prodotto finito con analoghe finalità.

Quelle che su Youtube sono "corrette" in realtà perfettamente corrette non sono (non sono perfettamente in "LA"), anni fa vi invitavo ad ascoltare una versione in LA, un semitono giù.
La sigla trasmessa è in SI bemolle, e mi ripeto, non ho dubbi, sia stata registrata in LA
Si passava da 1min 33secondi a 1min 24 secondi.
Per lo più c'è pure un fade out a chiusura quindi per me è la prova principe che sia stata accellerata per farla stare nella durata che doveva avere il video della sigla (durata ideale e consone agli standard dell'epoca del trasmesso), un pò più breve.

Nella versione in LA:
Già dai primi due secondi lo scivolo sul piano sembra più vero.
La voce è NATURALISSIMA, ed è da qui che andrebbe riconosciuta la paternità della stessa.
Così i cori .
Io distingo due voci DISTINTE per quanto non ho un master tratto da una "prima generazione" (purtroppo in analogico ad ogni passaggio o copia si degrada l'audio....).
L'apertura del Charlie della batteria è più realistica, così i suoni del basso e della batteria dell'harmonica synth e la "musette", i suoni dei tom nel riff della strofa.
I vibrati di voce ai secondi 33/34 e 39 si distinguono con naturalezza.
Il gioco di pitch dell'armonica è più semplice da fare a velocità ridotta della versione in LA.
In SIb tutto è come si dice tecnicamente "tirato", la seconda voce quasi non si apprezza nei virabti, i passaggi sui tom dei riff di strofa sembrano finti...
Non ho dubbi che tutto sia stato registrato in LA, anche perchè è una scala semplicissima rispetto al SIb per l'esecuzione.
Il fatto che le voci sono due dovrebbe semplificare tutto invece a quanto pare resta il mistero.
Stilisticamente, per l'uso dei suoni elettronici & co, secondo me la sigla dovrebbe essere nipponica. Tutte le voci invece, ovviamente in multitraccia sono state apposte sopra.
Quindi, non essendo voci epocali, evidentemente è stata una commessa in economia.
La mia opinione esplicità è che, insieme ai promo e al materiale di produzione per la trasmissione in Italia viene fornita questa base (se la base viene dal giappone) o fornita da non si da chi (ma sono troppo bravi per rimanere anonimi, armonie di chitarra, lavoro sulle tastiere, e stile di batteria non sono inferiori ai nostri italici grandi superrobots o simili, quindi se fossero italiani gli autori della musica rimane un mistero non si sappia chi siano loro o gli esecutori...), c'è la fretta e la furia di fare uscire il prodotto LAMU' e hanno ragione, funziona e ha turbato generazioni intere, o non saremmo qui a parlarne 30 anni dopo, e quindi senza perdere troppo tempo si usa la traccia fornita magari con altre finalità dai giapponesi come traccia musicale sulla quale si fa inserire il cantato italiano.
Ovviamente non è possibile registrarlo in SIAE, nè in linea di principio nemmeno utilizzarlo , il seguito del cartone non permette di sanare la poszione nemmeno dopo, e le emittenti locali di cose borderline ne facevano tantissime.
Il mancato continuo del "e io tremo perchè so..." è l'assenza dell'intera sigla originale e del suo reale continuo non è spiegabile se non con il fatto che ... non c'è! C'era furia, quindi dai cacchio, fammi 1 minuto e mezzo di sigla e oltre non serve.... dobbiamo uscire. Poi dopo non si sarebbe potuto fare altro.
L'avere usato quella base senza licenza crea l'impossibilità di aver reperito il cantante I ( e il /la II ) , e l'averlo invitato a tacere, una volta una stretta di mano aveva valore.
Tendo a escludere che il pezzo strumentale sia italiano , o altrimenti ci sarebbero state altre 4 persone interpellabili (batteria, tastiere, chitarra, basso), che sarebbero uscite fuori, avessero avuto anche 35 anni al momento dell'esecuzione oggi ne avrebbero circa 70 anni oggi.
Anche non si fosse potuto utilizzare quell'audio o ci si fosse accordati in tal senso, non si capisce più perchè a distanza di tempo non dichiarsi come il cantore, se non per ipotesi tragiche nel 90% dei casi, banali nel 10%.
Posi il quesito anche ai Superrobots, non ne sapevano proprio niente, ma loro l'avrebbero almeno suonata bene cmq, peccato.
Se qualcuno di quegli anni però vi dicesse che ne ha composte migliaia di cose e manco se lo ricorda ci potrebbe essere da crederci, che non ricordi di averla cantata su base fornita NO.
E' triste non ci sia una soluzione.

Ma vi racconto un aneddoto.
Tantissimi anni fa (1992-95 massimo) girando lo storico mercato dell'usato romano trovai un cassone pieno di materiale promo e non e di lavoro e riguardanti cartoni giapponesi, alcuni mai visti in vita mia, la provenienza nipponica era indubbia dai caratteri. Ero patito di sigle in 45 giri, quindi quel cassone pieno di musicassettine audio, alcune di multitraccia (!) a formato musicassetta e più professionali, video in formato strano e pellicoline promo (8?) fu una lussuria da vedere per me, soprattutto per la sua inusualità. In mezzo a quelle cassette, lo ricordo c'era un porta pellicola di quelli neutri con etichettà di lamù attaccata sul cartone con le scritte in giapponese sul cartone esterno a righe marroni/rosse scritte a penna rossa, ma dentro nessuna pellicola, mi piaceva ma era incompleto e avevo speso tanto quel giorno, ero poco motivato. C'erano diversi press kit , diversi piccole etichette tipo label di pellicole, e carte per la produzione (o il doppiaggio?) , diversi manoscritti con istruzioni , dialoghi , carte con loghi comuni per i cartoni di allora (ricmond? tbs? come dirlo adesso?), etc, provini di registrazione, appunti di una rete locale, ma non posso dire quale fosse. Quel giorno spesi veramente un sacco di soldi acquistando e razziando dischi e 45 giri molto e altre cianfrusaglie strambe. Feci la coglionata di rimandare tutto alla prossima settimana sperando di ritrovare il lotto, intero, tanto alle 12.30 ancora nessuno l'aveva cagato integralmente di striscio.
Non lo rividi più.
Forse c'era la soluzione a portata di mano.
Negli anni 80 e fino al 98 era un vero paradiso porta portese, potevi trovare di tutto.
Non so perchè ma ancora oggi mi dico che forse in quello scatolo c'era la soluzione o la via.
Ho chiesto almeno tre volte Fabrizio Mazzotta, il grande doppiatore Italiano (eros di pollon per intenderci), se riuscisse a fare uno sforzo mentale, ma mi potè solo confermare che il doppiaggio ovviamente era ricmon , ma nulla sapeva di chi avesse potuto cantare quella sigla, prodotto già finito e pronto, e quindi non c'era modo anche volendo di capire come arrivare a qualcosa, anche inutile chiedere ai compagni di doppiaggio con cui è ancora in contatto, ma l'avrebbe fatto prima o poi, l'ho pregato....

Arrivederci tra dieci anni.
Speriamo con dei nomi e cognomi, anche perchè passassero altri 20 anni statisticamente chi cantava sarà già bello e morto.
La ricerca stessa il fine delle cose più profonde, non trovare. E' la via che conta, non la meta.
Ma i nomi potrebbero non arrivare mai! legale, tragica o banale l'omissione, ma la "scomparsa" di chi allora cantava, anche fosse stato molto attivo non è improbabile, se si è soli o in famiglia non si hanno parenti analoghe passioni, quando si passa al viaggio definitivo, cassettine, carte e tutte queste cose di questo tipo nel 99% dei casi finiscono nell'immondizia, compresi i vinili e gli strumenti se non pregiatissimi.
Se la via dell'ingegneria sociale non ha trovato soluzioni, nonostante l'attuale epoca del "social", spero che vi siano altre vie, mi viene facile pensare che se ci fossero prove o sentieri per la soluzione siano state buttate nell'immondizia con tutte le robe vecchie, ma la speranza che magari un amante della ragazza dello spazio abbia comprato più o meno conscio un cimelio insolito, raro, con informazioni preziose è sempre viva.
Speriamo bene. A voi buon lavoro ! ! !


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 10:10 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 105
La sigla strumentale in realtà altro non era che la sigla finale: https://www.youtube.com/watch?v=jo-h_g3pLrM .
Inoltre dubito fortemente che sia stata suonata dai giapponesi perché altrimenti sarebbe stata inclusa in una delle svariate collezioni di OST di Lamù.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 11:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 12 mag 2005, 22:05
Messaggi: 1455
Località: Fivelandia 7 - Roma
La base ha un che di giapponese è vero, però, se pure fosse nella colonna sonora di un'altra serie diversa da Lamù, in tutti questi anni qualcuno l'avrebbe sentita anche solo per sbaglio. A meno che non sia una serie sconosciuta in Italia e magari poco fortunata anche in patria.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 15:09 
Non connesso

Iscritto il: sab 26 lug 2008, 17:04
Messaggi: 4
Maestro Muten, grazie per il riscontro e ri-specifico la domanda:
- Il video che tu hai postato è stata la sigla finale anche in giappone delle origini, intendo sia
come musica che come video che si vede (o solo come video o solo come musica anche lì?)
Intendo: è arrivata una "pizzetta" con una pellicola video destinato chiaramente per l'estero (ci sono i titoli in inglese della canzone, come si usava), questo video aveva pure questa musica oppure è stata aggiunta in italia?
- Abbiamo contatti in Giappone che amano Lamù dalle origini che possano darci info precise se non ne abbiamo? Lì ha un seguito ancora forte... abbiamo mai provato?

Cuorforte: le distribuzioni mandavano degli episodi promozionali in pellicola, con video, audio, promo sheets, presskits ed altro, perchè si potesse valutare la serie etc etc
Così come i compositori professionisti e non alle etichette e alle emittenti ne mandavano a valanga a vario titolo, promozionale, pubblicitario, jingles.
Ecco il punto: dubito che sia una sigla italiana, perchè prima o poi chiunque si sarebbe fatto avanti anche solo come compositore della sigla strumentale, anche non l'avesse rivendicata economicamente, ad eccezione di un compositore che vendeva in blocco composizione con liberatoria illimitata e buona notte. Ma una cosa musicalmente fatta così bene, finisce nel nulla solo se muori a serie già iniziata
Magari era una sigla della origini, magari inserita in quei promo spediti qui e lì, che poi viene scartata in Giappone nella serie a regime, e non viene utilizzata manco negli episodi, a noi italiani piace per l'esecuzione ottima e composizione, ed è musicale anche alla nostra maniera con il cantato e la usiamo.
In epoca manco lontanamente globalizzata la produzione nipponica gli dice: ma usatela tanto chi ce l'ha data col cacchio saprà mai che avete trasformato questo jingle-etto da noi di fatto non usato con tal fine o altre (? non abbiamo conferme) nella famosa sigla ufficiale italiana, a cui viene accollata la melodia cantata da qualcuno tutt'altro che famoso , in tempio stretti. Le conseguenze dell'avere usato una canzone di cui non si hanno i diritti e appropiarsene non valgono il rischio per chi canta (due persone). Quindi potenzialmente c'è anche uno che ha scritto il testo, uno che la registra in studio (potrebbe essere uno dei due? dubito), chi la monta sul video cambiandone il pitch a +1 semitono per esigenze di durata video predefinita (almeno un'altra persona, dubito sempre la stessa, almeno terzo potenziale quindi, vedere prima sigla finale jap, 1min24sec servivano 9 secondi), e lo stesso farà per tutti gli episodi che poi gireranno anche in altri canali a seguire. Chi distribuisce sa che sarà fuori discussione la questione 45 giri , oramai il pubblico ama Lamù così , fare cambi di sigla è improponibile. Anche fuori luogo fare domande sulla questione, quello che conta è che tiene incollati tanti futuri desiderosi di adorabili tigrette prosperose con un buon indotto.

Qualcuno ha il LaserDisc Urusei Yatsura TV series 50 Pack LD BOX Japan Anime Rumiko Takahashi è l'ha visto che intero o i successivi megabox in dvd?
O ha sentito interamente il Urusei Yatsura Music Song Track Music CD Complete Box Limited Japanese Edition (15 CD!!!)?
Riscontri? o Contatti che possano riscontrare?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 16:02 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 105
ciaoragazza ha scritto:
Maestro Muten, grazie per il riscontro e ri-specifico la domanda:
- Il video che tu hai postato è stata la sigla finale anche in giappone delle origini, intendo sia
come musica che come video che si vede (o solo come video o solo come musica anche lì?)
Intendo: è arrivata una "pizzetta" con una pellicola video destinato chiaramente per l'estero (ci sono i titoli in inglese della canzone, come si usava), questo video aveva pure questa musica oppure è stata aggiunta in italia?

In realtà quella non era affatto una “piazzetta”. Anche nella versione giapponese di quell’ending c’è il titolo dell’ending in inglese: https://www.youtube.com/watch?v=vR_t76uKoLM . Infatti quell’ending ha una parte di titolo in inglese come si piò vedere anche dalla Wikipedia giapponese nella sezione delle sigle di Lamù: https://www.youtube.com/watch?v=vR_t76uKoLM . È comune nelle sigle giapponesi degli anime che ci siano titoli metà in inglese metà in giapponese: https://goo.gl/4KRitg (qui trovi la pagina tradotta in italiano con Google Traduttore: https://goo.gl/otQlEv . Inoltre le versioni “piazzetta” hanno tutti i crediti in inglese come puoi vedere da questa di Detective Conan: https://www.youtube.com/watch?v=4xDGlXLEgBs .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 19:12 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 feb 2013, 18:47
Messaggi: 61
ciaoragazza ha scritto:
Qualcuno ha il LaserDisc Urusei Yatsura TV series 50 Pack LD BOX Japan Anime Rumiko Takahashi è l'ha visto che intero o i successivi megabox in dvd?
O ha sentito interamente il Urusei Yatsura Music Song Track Music CD Complete Box Limited Japanese Edition (15 CD!!!)?

Io ho tutti i vinili giapponesi delle musiche di Lamù, sia LP che 12" e 7" (sono più di 50) ed ho anche sentito tutto il "complete box" di 15 cd: non c'è nulla che somigli alla sigla italiana, neanche lontanamente.

Non so se sia visibile a tutti o richieda la registrazione, la mia collezione è su Discogs a questo link: https://www.discogs.com/user/MatteoL/collection?page=1&sort=format%2Casc&folder=388219&limit=100

e qui c'è una lista con tutti (o quasi) i dischi relativi a Lamù: https://www.discogs.com/lists/Urusei-Yatsura/280513


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: ven 17 mar 2017, 20:52 
Non connesso

Iscritto il: sab 26 lug 2008, 17:04
Messaggi: 4
[quote="nodisco"]
Io ho tutti i vinili giapponesi delle musiche di Lamù, sia LP che 12" e 7" (sono più di 50) ed ho anche sentito tutto il "complete box" di 15 cd: non c'è nulla che somigli alla sigla italiana, neanche lontanamente.
[/quote]

! AMEN !
esclusione autorevole e affidabile. da tempo me lo chiedevo, ma spendere 800 euro per il box era eccessivo. grazie.

sic stantibus rebus,
- se è un promino nipponico magari di / o / per altro, poi finito per essere usato in Lamù italiano i coinvolti in ogni caso ci sono e non sono pochi, in nessun caso, una pizza si trasforma da sola per magia in sigla finale italiana per il broadcasting tv.
- se questa versione strumentale stessa , oltre che ovviamente la parte cantata, vengono dall'Italia i necessariamente coinvolti sono in ogni caso, veramente molti ma mooolti di più, ma avranno un'età, e dubito potranno mai essere raggiunti da una campagna web.

Se posta bene, dalla persona giusta e presentata nel modo giusto, se potessi proverei con una azione di lobbying per provare tramite qualcuno che è nelle sue grazie a coinvolgere Voyager, di Giacobbo . Ma con una azione seria, studiata, mirata, perchè anche se ricevesse 15000 segnalazioni la sua redazione la prenderebbe per uno scherzo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 21 mar 2017, 13:50 
Non connesso

Iscritto il: lun 23 gen 2017, 6:26
Messaggi: 16
Cuorforte ha scritto:
La base ha un che di giapponese è vero, però, se pure fosse nella colonna sonora di un'altra serie diversa da Lamù, in tutti questi anni qualcuno l'avrebbe sentita anche solo per sbaglio. A meno che non sia una serie sconosciuta in Italia e magari poco fortunata anche in patria.


Mi è balenata per un momento l'idea di creare un account YouTube ad hoc e imperversare per tutti (beh, diciamo "tanti", è più realistico) i video di anime lasciando il messaggio: "Avete per caso sentito questa canzone?" allegando il link alla sigla di Lamù... :)

Forse sollevando un polverone "internazionale" qualcuno potrebbe aiutarci a conoscere qualcosa di più? Giusto per sapere se la melodia è originale, oppure rievoca qualche somiglianza con qualcosa, agli appassionati di tutto il mondo.

Pensavo ad un'operazione come questa... http://www.cineblog.it/post/22357/ever- ... ta-un-film


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 22 mar 2017, 12:30 
Non connesso

Iscritto il: gio 18 giu 2009, 19:14
Messaggi: 8
Scusate, stavo rileggendo i "contattati non coinvolti" e ho visto che ci sarebbe anche shuky levy. Qualcuno mi sa dire dove se ne parla? Grazie mille


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mer 22 mar 2017, 15:45 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 105
sakuramba ha scritto:
Scusate, stavo rileggendo i "contattati non coinvolti" e ho visto che ci sarebbe anche shuky levy. Qualcuno mi sa dire dove se ne parla? Grazie mille

L’utente ivan ha contattato la sua portavoce qui: http://www.sigletv.net/forum/viewtopic. ... 00#p422213 .


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: sab 1 apr 2017, 13:33 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 105
Ecco un post pubblicato oggi dalla pagina ufficiale di Man-Ga riguardo la sigla di Lamù.
Immagine


P.S.: pesce d’aprile. :spin:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: lun 3 apr 2017, 9:58 
Non connesso

Iscritto il: ven 9 mag 2008, 11:40
Messaggi: 49
Cuorforte ha scritto:
La base ha un che di giapponese è vero, però, se pure fosse nella colonna sonora di un'altra serie diversa da Lamù, in tutti questi anni qualcuno l'avrebbe sentita anche solo per sbaglio. A meno che non sia una serie sconosciuta in Italia e magari poco fortunata anche in patria.


Siccome mi avete incuriosito, ho provato a chiedere direttamente a degli amici giapponesi inviandogli solo la base musicale della sigla, in entrambi le versioni. Un paio di essi mi hanno risposto che quella base gli ricorda un qualcosa, però non avendo la certezza matematica al cento per cento mi è stato chiesto del tempo per fare una ricerca un po' approfondita.

Per essere ancora più sicuro ho contattato la "Library of Toyama Music Foundation", che equivale più o meno alla nostra SIAE, visto che hanno un database musicale su tutto ciò che è uscito sul mercato musicale giapponese dagli anni 30 ai giorni nostri. Pure qui mi è stato chiesto di avere un momento di pazienza, e che mi faranno sapere al più presto.

L'idea che il brano potrebbe essere davvero di qualche altra serie, che nel nostro paese non è mai arrivata e che in patria non ha avuto minimamente successo, la vedo alquanto plausibile. Alla fine il mondo delle cover in Italia ha fatto scuola negli anni sessanta.


Per quello che invece riguarda il nome misterioso che feci tempo fa, ovvero Moreno Ferrara, è da scartare in quanto mi ha detto di non saperne niente della cosa.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: lun 3 apr 2017, 10:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 12 mag 2005, 22:05
Messaggi: 1455
Località: Fivelandia 7 - Roma
Ma magari :D Speriamo che non ti facciano aspettare troppo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: lun 3 apr 2017, 13:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 10 giu 2010, 0:09
Messaggi: 35
Località: Napoli
aspetto fiducioso ma, in sincerità, non rinvengo davvero nulla di giapponese nella sigla.
A me pare un brano prettamente italiano da tutti i punti di vista. Magari prodotto in USA ma sempre da autori e interpreti italiani.

Ma...mai dire mai!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 12:36 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 set 2008, 22:55
Messaggi: 226
Anche io sono propenso per la italianità del brano, e poi sembra proprio scritto per le scene che si vedono nel cartone. Quando c'è nella sigla la scena di ataru che balla, lo fa a ritmo perfettamente sincronizzata della musica, come anche lamu'!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 13:09 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 10 giu 2010, 0:09
Messaggi: 35
Località: Napoli
secondo me il brano non è stato pensato e scritto per Lamù. Secondo la mia visione era destinato ad altro o era un brano personale del cantante misterioso in questione che è stato poi appioppato al cartone. Avranno notato che ben si sposava con le immagini e lo spirito umoristico dell'anime e via (incredibile come ciò che si canta sembri proprio la situazione vissuta da Ataru nelle prime puntate ed è come se fosse proprio lui in prima persona a cantare) . Il ritmo della musica sembrava in effetti andare a tempo con alcune movenze dei personaggi della sigla (anche il balletto di Lamù nella sigla finale) ma secondo me è stato un caso. Ritmo, testo e sincronia sono tutte casualità (direi che sono stati fortunati)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 13:18 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 10 giu 2010, 0:09
Messaggi: 35
Località: Napoli
a riprova ulteriore che la sigla italiana non nasce come sigla per Lamù ma come canzone a sè stante (come ha calzato bene quella misteriosa, poteva funzionare anche questa dei Decibel o altri brani) il punto è che ormai siamo abituati a quella misteriosa, ci abbiamo fatto l’orecchio

https://www.youtube.com/watch?v=d8MGIRE0L1w


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 13:59 
Non connesso

Iscritto il: lun 23 gen 2017, 6:26
Messaggi: 16
fabius76 ha scritto:
a riprova ulteriore che la sigla italiana non nasce come sigla per Lamù ma come canzone a sè stante (come ha calzato bene quella misteriosa, poteva funzionare anche questa dei Decibel o altri brani) il punto è che ormai siamo abituati a quella misteriosa, ci abbiamo fatto l’orecchio

https://www.youtube.com/watch?v=d8MGIRE0L1w


A me pare che la sigla "misteriosa" originale presenti più parallelismo tra i movimenti dei personaggi e la melodia.,..


Comunque, qualcuno di voi ha confidenza con i software di identificazione biometrica delle voci? Di solito vengono utilizzati anche a livello forense durante le comparazioni di voci per distinguere un colpevole da chi non lo è, da chi abbia pronunciato qualcosa e chi non. Personalmente conosco di nome Easy Voice Biometrics, magari riuscite a trovare qualcuno che l'abbia installato (o utilizzi software simile).

Non dovrebbero presentarsi problemi di estrapolazione della traccia vocale perché spesso questi software sono progettati in modo da funzionare anche con musiche di background, il che sarebbe proprio il nostro caso.

In breve si tratterebbe, da quanto ne so, di caricare la traccia 'misteriosa' e lasciare che il software provveda a cercare eventuali punti di contatto con la voce registrata su altri brani che presumibilmente appartengono allo stesso periodo in cui la canzone venne registrata. Penso ci sia un margine di affidabilità superiore rispetto alla soggettività di un orecchio umano, magari aiuta a restringere il campo di indagine per somiglianze?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 14:07 
Non connesso

Iscritto il: ven 10 giu 2016, 11:31
Messaggi: 105
Klax ha scritto:
fabius76 ha scritto:
a riprova ulteriore che la sigla italiana non nasce come sigla per Lamù ma come canzone a sè stante (come ha calzato bene quella misteriosa, poteva funzionare anche questa dei Decibel o altri brani) il punto è che ormai siamo abituati a quella misteriosa, ci abbiamo fatto l’orecchio

https://www.youtube.com/watch?v=d8MGIRE0L1w


A me pare che la sigla "misteriosa" originale presenti più parallelismo tra i movimenti dei personaggi e la melodia.,..


Comunque, qualcuno di voi ha confidenza con i software di identificazione biometrica delle voci? Di solito vengono utilizzati anche a livello forense durante le comparazioni di voci per distinguere un colpevole da chi non lo è, da chi abbia pronunciato qualcosa e chi non. Personalmente conosco di nome Easy Voice Biometrics, magari riuscite a trovare qualcuno che l'abbia installato (o utilizzi software simile).

Non dovrebbero presentarsi problemi di estrapolazione della traccia vocale perché spesso questi software sono progettati in modo da funzionare anche con musiche di background, il che sarebbe proprio il nostro caso.

In breve si tratterebbe, da quanto ne so, di caricare la traccia 'misteriosa' e lasciare che il software provveda a cercare eventuali punti di contatto con la voce registrata su altri brani che presumibilmente appartengono allo stesso periodo in cui la canzone venne registrata. Penso ci sia un margine di affidabilità superiore rispetto alla soggettività di un orecchio umano, magari aiuta a restringere il campo di indagine per somiglianze?

In effetti non sarebbe un’idea malvagia se solo il software in questione non costasse $2.999 e dubito fortemente che qualcuno coinvolto in questa ricerca voglia acquistarlo: http://www.easyvoicebiometrics.com/inde ... 4iwwq531ut .
Si dovrebbe trovare qualche avvocato che lo usa per lavoro ma che è disposto a “prestarcelo” per la sigla di Lamù.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 14:11 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio 10 giu 2010, 0:09
Messaggi: 35
Località: Napoli
si ma poi si dovrebbe prendere in esame la voce "velocizzata" come in tv o quella rallentata e presumibilmente più realistica?
Nessuna delle due "versioni" è molto affidabile.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 14:30 
Non connesso

Iscritto il: lun 23 gen 2017, 6:26
Messaggi: 16
Si, in effetti ha un costo pazzesco, per quello chiedevo appunto se magari fosse possibile reperire qualcuno che l'abbia installato per ragioni sue, o magari abbia qualche software simile.

Si dovrebbe utilizzare comunque la traccia che riteniamo più vicina al vero, quindi quella "rallentata".


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Lamù, una questione irrisolta...
MessaggioInviato: mar 4 apr 2017, 17:50 
Non connesso

Iscritto il: mar 2 set 2008, 22:55
Messaggi: 226
Per tutte queste ragioni, io dico che la sigla è nata proprio con lo scopo di non permettere la decifrazione della voce perchè molti ne saranno coinvolti e quindi sarebbero in molti a pagarne le conseguenze! Non possono essere fruto di un lavoretto veloce solo per fare andare in onda la serie più rapidamente.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 8821 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 340, 341, 342, 343, 344, 345, 346 ... 353  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi

Cerca per:
Vai a:  
POWERED_BY
Traduzione Italiana phpBB.it